AddThis Social Bookmark Button
Home Chi siamo
Renata Spotti

Renata Spotti

 

Diplomatasi in violino col M° A.Leone, si è perfezionata in seguito alla Schola Cantorum di Basilea sotto la guida di C.Banchini e J.B.Christensen, partecipando nel frattempo a numerose master-classes sul repertorio settecentesco con Maestri quali R.Goebel, B. e S.Kuijken, J.Savall, T.Koopman, A.Bijlsma. Intraprende quindi un’intensa attività concertistica all’interno di ensembles ed orchestre in Italia ed all’estero, quali Concerto Koln, Ensemble 415, Wiener Akademie (repertorio classico e romantico), Accademia Bizantina, Modo Antiquo, Ensemble Aurora, sotto la guida di Maestri quali René Jacobs, O.Dantone, F.M.Sardelli, M.Haselbock, E.Gatti.
Nel contempo è co-creatore e primo violino–concertatore di ensembles di vario organico (dall’ensemble violino e b.c., due violini e b.c., all’ orchestra da camera d’archi o d’archi e fiati, collaborando anche con Deda Cristina Colonna in un progetto abbinato alla danza d’epoca dal titolo”Musica e Danza alla corte del Re Sole”), producendosi in numerosi concerti in Italia ed all’estero. Il repertorio affrontato e concertato spazia dalle Sonate virtuosistiche italiane della piena epoca barocca (Veracini, Tartini, Vivaldi, Corelli, Locatelli), ai Concerti grossi, (Corelli, Barsanti), alle Ouvertures per orchestra ed ai Concerti Brandeburghesi di J.S.Bach, alla musica da camera di G.P.Telemann, alla musica francese (“Le Cahos, Les Elements di J.F.Rébel), ai quartetti con flauto e quintetto con clarinetto di bassetto di W.A.Mozart, ai concerti solistici per violino (Concerto “Grosso Mogul” con prima esecuzione assoluta delle ritrovate cadenze autografe, ad opera del musicologo M.Grattoni d’Arcano, al Festival Internazionale di Lubiana ed in altre sedi italiane).
Nel 1999 dopo numerosi concerti in Italia e Francia, incide con il proprio ensemble Arte Resoluta l’Offerta Musicale di J.S.Bach, per l’etichetta francese Arion, riscuotendo un’ottima risposta di pubblico e di critica. Prosegue l’attività concertistica come membro di gruppi di rilevanza internazionale tra i quali Europa Galante, Ensemble Zefiro, Tripla Concordia, Concerto Koln, La Venexiana, Ensemble 415, La Risonanza… anche in ruoli di “solo”, di primo violino ed in concerti a parti reali, suonando nei più importanti teatri e sale da concerto in Europa, America, Asia, e partecipando a numerose incisioni discografiche per Emi, Opus 111, Chaconne, Harmonia Mundi. Collabora inoltre con l’Orchestra da Camera di Mantova e con l’Orchestra da Camera di Brescia. Nelle ultime stagioni ha condotto come primo violino “Dixit Dominus e Laudate Pueri” di G.F.Handel, la “Grosse Messe in c-moll” di W.A.Mozart, “Stabat Mater” di G.B.Pergolesi, e Cantate e Concerti di J.S.Bach sotto la guida del M° M.Radulescu.